mercoledì 2 marzo 2011

Come Darsi Alla Pazza Gioia

1. Contattare Gioia (se si frequentano certi ambienti è facile procurarsi il suo numero di telefono)
2. Attentare alla sanità mentale di Gioia secondo la seguente procedura:
2a. Somministrandole allucinogeni di nascosto
2b. Nascondendole oggetti e facendoli poi riapparire a bella posta in luoghi ovvi, accampognando i ritrovamenti con frasi del tipo: "ma come, se le chiavi sono sempre state lì?"
2c. Invitando a casa estranei vestiti con mise assurde e sostenendo che l'unica a vederli è Gioia
2d. Trasmettendo in presenza di Gioia, mediante filodiffusione o attraverso altro supporto audio opportunamente nascosto, i rumori della giungla
2e. Addormentando Gioia con 25 gocce di Valium nella propria casa, per trasportarla poi, mentre è incosciente, in una camera d'albergo ignota, sostenendo al risveglio della donna che siete sempre stati lì e accompagnando il tutto con frasi sibilline, che alludano all'inqualificabile comportamento tenuto da lei la sera prima, al club.
2f. Iniziando a parlare alla presenza di Gioia in modo sconsclusionato, con vocaboli inventati, accompagnado l'eloquio sconnesso con espressioni di disappunto, per l'incapacità mostrata dalla donna di seguire il vostro discorso.
n.b.: si sconsiglia di svolgere questo punto utilizzando la Supercazzola di Tognazzi, perché è probabile che anche Gioia abbia visto "Amici miei".
3. Verificare empiricamente il grado di instabilità psicologica raggiunto da Gioia. Se esso non dovesse risultare soddisfacente, ripetere l'intera procedura indicata al punto 2.
n.b.: validi indicatori del decadimento mentale di Gioia possono individuarsi nella dilatazione pupillare, nella sudorazione, nell'insorgere di manie persecutorie o di fasi delirenti a sfondo mistico.
4. Qualora il grado di instabilità psicologica raggiunto sia soddisfacente, condurre Gioia da uno specialista che ne certifichi la psicopatologia.
5. Darsi a Gioia, anima e corpo.

Inviata da Eugenio Vendemiale, Bari

4 commenti:

  1. Sì, ma come ci si dà, a gioia?

    RispondiElimina
  2. Eugenio Vendemiale3 marzo 2011 07:40

    Anima e corpo

    RispondiElimina
  3. Ora è tutto chiaro. Grazie mille

    RispondiElimina
  4. o bandini!!! .... hai abbandonato il blog http://zonadeumanizzata.blogspot.com/ ma perchè? ps. cmq resti un Grande!!!

    RispondiElimina